×
menuclose
31
Querciabella
Difficoltà
MC - Media capacità tecnica
Bicicletta
 Gravel
Lunghezza
67 Km
Fondo percorso
Quasi completamente asfalto in parte dissestato
Altitudine minima
0 Mt
Altitudine massima
205 Mt
Dislivello
855 Mt
Downloads
Questo percorso si snoda non lontano da Senigallia e dal mare, eppure in alcuni tratti il fatto di essere immersi in una natura così rigogliosa, in mezzo a querce secolari, con scorci panoramici sui monti e sulle campagne circostanti ci fa dimenticare dove siamo. La vista di Corinaldo da Via delle Ville e la visita di questo borgo medioevale e del sito archeologico di Santa Maria del Portuno, rendono ancora più ricca questa esperienza.
Da Senigallia in salita alla frazione Gabriella, con vista panoramica sul mare, fino ad Ancona ed al Monte Conero. Seguendo la Strada del Ferriero si giunge a Sant’Angelo. Superato il paese dopo un breve salita si devia a destra e si imbocca la  Strada della Querciabella. Una lunga discesa con alcuni piccoli strappi in salita ci porta a Bettolelle e poi la traversa sul fiume Misa a Brugnetto.  Passando su piccole strade in parte sterrate  si arriva a Passo Ripe.  Una salita non impegnativa fino a Ripe  e poi Castel Colonna. Alla frazione Croce si devia a sinistra sulla strada del crinale in direzione Corinaldo. Al bivio si imbocca Via delle Ville. Da qui, soprattutto con la luce del mattino, si gode della vista panoramica di Corinaldo, con sullo sfondo il profilo dei monti. Dalla rotatoria sulla provinciale Corinaldese si sale fino a  Corinaldo. Da qui in discesa fino a Madonna del  Piano, con sosta e visita del  sito  archeologico  attiguo alla Chiesa di Santa Maria di Portuno.  Si prosegue poi per la Strada della Bruciata fino a Cesano, per rientrare finalmente a  Senigallia
Periodo consigliato: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Caschetto, preferibilmente abbigliamento tecnico.
Caricamento mappa...
Filtra i Punti di Interesse
Dormire
Vicino a te
Altri percorsi nelle vicinanze