×
menuclose
123
La Rancia - Abbadia di Fiastra - La Rancia
Difficoltà
TC - Ciclo Turistico
Bicicletta
, MTB
 Gravel
Lunghezza
38,2 Km
Fondo percorso
Bianche 26% asfalto 69% sterrato 5%
Altitudine minima
0 Mt
Altitudine massima
0 Mt
Dislivello
750 Mt
Downloads
Percorso ad anello con partenza dal castello della rancia, ma si può partire anche dall’Abbadia di Fiastra. Da qui Chiesa della Divina Pastora e poi Urbisaglia. Si scende dentro il Parco archeologico. Attraversata la SP78, sali/scendi tra campi coltivati a grano, uliveti, vigneti ed un panorama con vista che va dal Gran Sasso a sud fino a Monte San Vicino a nord, si raggiunge la Riserva Abbadia di Fiastra.  Dall’interno della riserva, attraversata di nuovo la SP78, si risale il crinale a nord fino alla sommità dove troviamo la sede del CERMIS. Si tratta di un ex granaio cistercense, riconvertito a casolare, con imponenti colonne circolari con base e capitello. Da lì si riprende la strada per tornare al Castello della Rancia
Periodo consigliato: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Note:
Dopo 700 metri dal Castello della Rancia si gira a sinistra per sterrato della lunghezza di 1 chilometro, da ripercorrere a ritorno. Seppur da sempre presente e normale continuazione di strada di campagna, potrebbe in alcuni tratti risultare fangoso a seguito piogge, irrigazione del vicino campo e con solchi creati da mezzi agricoli. Percorso da noi in periodo invernale, seppur umido ed in parte fangoso è risultato comunque percorribile.
Al chilometro 4.7 seppur strada secondaria, limite di velocità a 70 km/h. 
Al chilometro 27,5 da rotonda, si percorre la provinciale per circa 200 metri con attraversamento

-
Caricamento mappa...
Filtra i Punti di Interesse